Panorama TV

La Nasa manderà in orbita un progetto italiano

Negli ultimi anni l'Italia ha investito nello studio dei raggi X nello spazio, mettendo a punto una tecnologia che nessun altro Paese ha sviluppato ancora agli stessi livelli. Nei giorni scorsi la Nasa ha selezionato un progetto in cui l'Italia gioca un ruolo decisivo e che grazie a questa tecnologia sarà mandato in orbita nel 2020 per dare risposte che si attendono da anni, a partire dai buchi neri. Il rilevatore, finanziato dall'Agenzia spaziale italiana, è realizzato dall'Istituto nazionale di astrofisica e dall'Istituto nazionale di fisica nucleare di Pisa.

I PIU VISTI