Lifestyle

Calendario Lavazza 2017 "We Are What We Live" | video

Le prime immagini del calendario 2017 di Lavazza dedicato alla simbiosi tra uomo e natura

Calendario Lavazza 2017 "We Are What We Live" | video


Calendario Lavazza 2017 "We Are What We Live" che, realizzato in collaborazione con Slow Food, celebra gli Earth Defenders asiatici e il loro rapporto simbiotico con l'ambiente. Ogni viso è affiancato ad un paesaggio: emerge così, negli scatti di Denis Rouvre, un'incredibile sovrapposizione tra i tratti dell'uomo e quelli della natura.

Dall'India al Laos e al Vietnam, dallo Sri Lanka fino all'Indonesia: il Calendario Lavazza 2017, realizzato sotto la direzione creativa di Armando Testa, si ferma nel Sud Est Asiatico per il terzo capitolo del progetto fotografico The Earth Defenders. Dopo gli scatti di Steve McCurry in Africa (2015) e di Joey L. nel Centro e nel Sud America (2016), il fotografo francese Denis Rouvre scava in profondità nei volti dei Difensori della Terra asiatici, così come affonda nei solchi di quell'ambiente che abitano e che ogni giorno difendono con amore ed energia. I loro sacrifici e la loro dedizione permettono di migliorare le condizioni di vita delle comunità locali e di contrastare le nuove minacce dei cambiamenti climatici.

Metà uomo e metà ambiente: il Calendario Lavazza "We Are What We Live" è composto da 12 coppie di fotografie affiancate. Da una parte c'è il viso di un uomo o di una donna messi a nudo, ritratti nella loro essenza e naturalezza. Dall'altra c'è un luogo, un paesaggio, che rappresenta l'ambiente in cui abitano e la natura che lavorano. Negli scatti di Rouvre è come se le due metà - uomo e ambiente - si sovrapponessero e si modellassero l'un l'altra: ogni ritratto è anche un paesaggio e ogni paesaggio finisce per essere un ritratto

calendario lavazza 2017

I PIU VISTI