Cinema

4:44, la fine del mondo secondo Abel Ferrara: video in esclusiva

Le 24 ore prima della fine del mondo secondo il regista americano. Con Willem Dafoe

Nel giorno dell'ipotetica fine del mondo secondo i (fraintesi) Maya, il 21 dicembre, viene distribuito 4:44, il nuovo film di Abel Ferrara che si concentra sulle 24 ore precendenti a una fine del mondo annunciata e inevitabile.


Al contrario di altre pellicole catastrofiche, però, il regista americano non si concentra sugli eventi apocalittici che causano la distruzione del pianeta, ma presenta l'evento in un'ottica più intimista. Come si può reagire alla certezza che tuttto sta per finire? Come ci si relazione con gli altri e che riflessioni possono scaturire? Protagonisti sono Cisco (Willem Dafoe, alla terza collaborazione con Ferrara dopo New Rose Hotel e Go Go Tales) e Skye (Shanyn Leigh): la camera si sofferma su come questa coppia affronta il suo ultimo giorno di vita, tant'è che le scene sono quasi interamente ambientate in un unico edificio.

Panorama.it ve ne presenta un estratto video in esclusiva.


Particolarità di questo dramma apolittico, già presentato alla Mostra del cinema di Venezia 2011, è che non sarà distribuito in sala ma, grazie alla collaborazione di Bim Distribuzione, sulla piattaforma OwnAir .

I PIU VISTI