Cinema

Acciaio, dal libro al cinema - Video in esclusiva

Interviste alle due giovani protagoniste Anna Bellezza e Matilde Giannini e all'attore in ascesa Michele Riondino

Acciaio, il libro di Silvia Avallone , era stato la rivelazione del 2010, Premio Campiello come Opera Prima. Dopo essere stata presentata alla Mostra di Venezia nelle Giornate degli autori, ora ne arriva in sala la trasposizione cinematografica, dal 15 novembre, per mano di Stefano Mordini.

Ritratto di adolescenza in una Piombino periferia industriale, accanto all'amicizia tanto forte quanto fragile tra le quattordicenni quasi donne Francesca (Anna Bellezza) e Anna (Matilde Giannini), si muovono il gigante decadente dell'acciaieria Lucchini, il fascinoso e maledetto fratello di Anna, Alessio (Michele Riondino), che alla Lucchini ci lavora, Elena (Vittoria Puccini), ex di lui e e dirigente del personale della Lucchini...

In questo video in esclusiva estratti del film e interviste alle due giovani protagoniste, Bellezza e Giannini, e all'attore sempre più in ascesa Riondino.


\"Anna e Francesca sono giovani, le abbiamo scelte tra novecento ragazze ma non è stato difficile riconoscerle. Sono di Piombino, ma non è solo questo\" ha detto il regista Mordini, già autore di Provincia meccanica (2005). \"Anna/Matilde Giannini mi ascoltava guardando in basso, sfuggiva, ma ascoltava a modo suo, con quella grazia che si è portata dietro nel suo personaggio. Francesca/Anna Bellezza fissava il centro dell’obiettivo con una tenacia indimenticabile e quello sguardo, il suo sguardo imbronciato, è l’essenza stessa di Francesca e ce lo portiamo via, dentro di noi, alla fine del film\".

I PIU VISTI