Cinema

Ancora cinque minuti, cortometraggio di Lucio Laugelli sul suicidio assistito - Video

Finanziato da una campagna di crowdfunding, il film si interroga sul valore del tempo

\"Ancora cinque minuti. Quante volte l'ho detto? Quante volte me lo sono sentito dire?\". 

Con voce lucida e riflessiva questo si chiede il protagonista di Ancora cinque minuti, cortometraggio dell'alessandrino classe 1987 Lucio Laugelli. Finanziato tramite una campagna di crowdfunding sul sito Eppela, il breve filmato tratta una tematica assai delicata, quella del suicidio assistito, ma lo fa senza giudizi o prese di posizione. La cosa su cui più si concentra è il valore del tempo: cinque minuti, spesso lasciati fuggire via senza senso in ogni quotidianità, possono talvolta valere una vita intera. 

Qui potete vedere l'intero cortometraggio. 

 

\"L'ispirazione del film è stata una puntata di Mad Men\", racconta il giovane filmmaker, \"uno dei protagonisti, Pete, chiede ancora cinque minuti di tempo alla propria amante, in una stanza d'albergo, durante una pausa furtiva dal lavoro. Da lì ho iniziato a pensare a tanti 'cinque minuti': quelli fondamentali, quelli che invece ci scivolano via, appena trascorsi, quelli che non pensiamo siano importanti e invece lo sono, eccome. Mentre scrivevo le prime bozze del soggetto mi è poi tornata in mente la storia del giornalista Lucio Magri: ho cercato, con fatica, di pensare a come mi sarei sentito io, in una situazione simile, poco prima di andare incontro all'epilogo della mia esistenza. E ho capito che, probabilmente, in un momento così tragico, negli ultimi minuti, non mi verrebbe mai di pensare alle tappe cruciali della mia vita ma, piuttosto, ad eventi frivoli, a ricordi che pensavo di aver smarrito per sempre e che invece erano sempre stati lì, a portata di mano\".  

 

Compongono il cast Antonio Carletti, attore teatrale e collaboratore di RadioRai e Rai 5, e Romina Pierdomenico, seconda a Miss Italia 2012, conduttrice per Rai Gulp, Rai 1 e Rai 2.

Sullo sfondo alcune sculture di Sergio Pappalettera, fondatore dello Studio Prodesign, disegnatore di varie cover discografiche, tra cui quelle per Jovanotti. 

Nella colonna sonora Mezze verità di Giovanni Caccamo, cantautore di Modica scoperto da Franco Battiato.  

 

Ancora cinque minuti è l'opera seconda di Laugelli, che dirige anche la rivista on-line e l'omonima associazione culturale Paper Street. Alle spalle ha altri piccoli progetti audiovisivi ed è stato coautore del corto La conseguenza di te.

I PIU VISTI