Cinema

Argo, Hollywood al servizio della CIA nel nuovo film di Ben Affleck - Video in anteprima

È tanto vera quanto incredibile la storia raccontata dal regista attore, ispirata a fatti accaduti nel 1979 in Iran per salvare sei ostaggi americani

Argo ha dell'incredibile. E \"se non fosse stata una storia vera, non ci avremmo mai potuto girare un film\", dice Ben Affleck in questo video in esclusiva, che contiene estratti del film e dichiarazioni del regista attore, al suo terzo lungometraggio dietro la telecamera dopo i buoni Gone baby gone e The town.

Argo, infatti, oltre a essere il titolo del film di Affleck, che l'8 novembre arriverà al cinema, è stato il titolo di un finto film usato come copertura per salvare dei diplomatici americani rifugiatisi dall'ambasciatore del Canada in Iran.


Il 4 novembre 1979, mentre la rivoluzione iraniana toccava l’apice, un gruppo di militanti fece incursione nell'ambasciata USA in Teheran, portando via 52 ostaggi. In mezzo al caos, però, sei americani riuscirono a fuggire e a trovar rifugio a casa dell’ambasciatore del Canada Ken Taylor. Ben sapendo che si trattava solo di questione di tempo prima che i sei venissero rintracciati e molto probabilmente uccisi, Tony Mendez, un agente della CIA specialista in azioni d'infiltrazione, mise in piedi un piano rischioso per farli scappare dal paese. Un piano così inverosimile che potrebbe accadere solo nei film.

Nel cast di Argo, oltre allo stesso Affleck, Bryan Cranston, Alan Arkin, John Goodman, Victor Garber, Tate Donovan, Clea DuVall, Scoot McNairy, Rory Cochrane, Christopher Denham, Kerry Bishé, Kyle Chandler e Chris Messina.

Il libro Argo di Antonio Mendez e Matt Baglio è pubblicato da Mondadori.

I PIU VISTI