Cinema

Cata e i misteri della sfera, video-intervista a Micaela Riera

Protagonista della serie tv di Disney Channel, questi giorni in Italia come ospite del Giffoni Experience, l'abbiamo incontrata

Dopo Violetta, una nuova serie tv argentina ha conquistato a ritmo di musica i cuori dei giovani spettatori italiani. La prima stagione di Cata e i misteri della sfera ha debuttato su Disney Channel lo scorso 26 maggio, diventando il programma di maggior ascolto del canale. Ben 115 episodi che raccontano gli amori, i sogni e le ambizioni di Catalina e di un gruppo di ragazzi che frequentano la scuola d'arte di Laguna Desesada, paese la cui quotidianità viene improvvisamente sconvolta dall'arrivo di due due cloni provenienti da un'altra dimensione.

Protagonista nei panni di Cata(lina) è, in tutta la sua solarità sudamericana, Micaela Riera, che proprio domani compie 23 anni. Il compleanno lo festeggerà in Italia, visto che il 19 luglio è attesa al Giffoni Experience.

L'abbiamo incontrata, anche per farci raccontare qualcosa della seconda stagione, già in lavorazione.


Quali sono secondo te gli ingredienti vincenti di Cata e i misteri della sfera?

"La serie ha tre elementi fondamentali che sono tipici di tutte le serie e sono la famiglia, l'amore e l'amicizia, e poi c'è anche la musica. La novità assoluta però è il mistero, che è veramente una novità senza precedenti nelle serie giovanili ed è qualcosa che cattura lo spettatore e rende la serie veramente degna di essere vista".

C'è qualche analogia tra te e Cata, il tuo personaggio?

"Sì, siamo entrambe forti, positive, carismatiche, siamo molto legate alla famiglia e agli amici e siamo due combattenti. Cata probabilmente lo è un pochino più di me, però lo siamo entrambe".

Ci puoi anticipare qualcosa della nuova stagione?

"Non posso anticipare molto, posso solo dirvi che arriveranno nuovi personaggi e che l'elemento mistero diventerà sempre più interessante".

AUTORE: admin_wp

I PIU VISTI