Cinema

Cattivissimo me 2: Bruno Chauffard e il dietro le quinte sui Minion

Video-intervista al supervisore CG del cartoon, che ci dà alcune anticipazioni sullo spin-off sugli esserini gialli

A cinque settimane dall'uscita Cattivissimo me 2, il film d'animazione della Illumination Entertainment sequel del successo del 2010, è ancora a un dignitosissimo quarto posto al botteghino italiano e ha incassato 15.331.336 euro.

Alla View Conference di Torino, la kermesse sulla cultura transmediale, abbiamo incontrato Bruno Chauffard, supervisore CG (computer grafica) del cartoon e, inevitabilmente, i magneti delle nostre curiosità sono stati i minion, gli esilaranti aiutanti di Gru in ambedue i lungometraggi e presto protagonisti del futuro terzo capitolo della saga, lo spin off Minions in arrivo nel 2015.

 

I Minion sono senz'altro i personaggi più amati di Cattivissimo me e sequel: come si spiega il loro successo?

\"Penso sia merito della loro recitazione e di come interagiscono con gli altri personaggi, vivono tutti insieme come un gruppo e vogliono sempre divertirsi facendo cose stupide e qualche volta ci riescono. Sono carini e ridono in ogni occasione, il loro corpo a forma di uovo colpisce subito\". 

 

Come sono stati realizzati i Minion?

\"È stato un lavoro di squadra, il primo personaggio creato è stato Gru, poi con l’aiuto di sceneggiatori, registi e produttori sono stati sviluppati i personaggi intorno a lui. All’inizio i Minion erano cattivi poi, disegno dopo disegno, incontro dopo incontro, da ladri e mostri sono diventati i tipi divertenti a forma di uovo che sono ora\".

 

Cosa dobbiamo aspettarci dal film del 2015 Minions? Conosceremo l'origine di queste creaturine gialle?

\"Si riderà molto, sarà molto divertente, si conosceranno meglio i Minions, che incontreranno anche nuovi personaggi. Non posso dire altro\".

I PIU VISTI