Cinema

Elysium, il futuro secondo Neill Blomkamp - Video in anteprima

Nel nuovo film del regista di District 9 Matt Damon lotta per la salvezza dimilioni di persone sulla Terra, impoverita e inospitale, ormai abbandonata dai più ricchi

Neill Blomkamp, il regista sudafricano che ha stupito e si è fatto notare con District 9, torna con un film fantascientifico. Questa volta ingaggia due super protagonisti, Jodie Foster e Matt Damon.

Ecco Elysium, dal 29 agosto al cinema, distribuito da Warner Bros. Pictures Italia. Panorama.it ne presenta un estratto video in esclusiva

In un futuro distopico, nell'anno 2154 esistono due tipi di persone: i multimilionari, che vivono su Elysium, una stazione spaziale nuova di zecca realizzata dall'uomo, e i \"comuni mortali\", che vivono su un pianeta Terra ormai sovrappopolato e allo stremo. I terrestri tentano in tutti i modi di fuggire da un mondo ormai devastato e dominato da crimine e povertà. L'unico uomo che può riuscire a ripristinare l'equilibrio tra i due estremi è Max (Damon), un ragazzo comune che vuole a tutti i costi raggiungere la stazione spaziale. La sua vita è appesa a un filo e, non senza remore, intraprende una missione pericolosa che lo porterà a scontrarsi con Delacourt (Foster), Segretario di Stato di Elysium, e con le sue inflessibili forze armate. Da lui dipende la salvezza di milioni di persone sulla Terra. 

 

Se nel 2013 sei astronauti vivono e lavorano nella stazione spaziale internazionale che orbita a circa 250 miglia dalla Terra, nella visione di Blomkamp, tra 150 anni, queste umili origini porteranno alla realizzazione di abitazioni dotate di tutti i comfort per le persone più abbienti. \"Da una parte l'idea è assurda\" dichiara il regista. \"L'idea di portare pietre, malta, cemento, piscine e tutto quanto è necessario per costruire queste costosissime dimore su una stazione spaziale è ridicola. È un modo per ribadire il concetto che è al centro del film, ossia che la gente di Elysium è straricca e usa le proprie risorse per creare un ambiente tutto per sé, separato, sintetico, quasi ermetico. Da questo punto di vista Elysium è il rovescio della medaglia di un'invasione aliena: siamo ancora alle prese col tema dell'uomo che tenta di proteggere il proprio stile di vita, ma invece di combattere sulla Terra scappa nello spazio\". 

I PIU VISTI