Cinema

Goool!, il film d'animazione in cui il calcio balilla prende vita - Video in anteprima

Dal 29 maggio al cinema, è diretto dal regista argentino premio OscarJuan Josè Campanella. In questa clip presentiamo il personaggio di Beto, il capocannoniere

Juan Josè Campanella, il regista argentino vincitore dell'Oscar come miglior film straniero con Il segreto dei suoi occhi  (2009), si dà all'animazione. Si chiama Goool! il suo primo cartoon, che il 29 maggio arriverà nelle sale italiane, in 3D. 

Dal mondo del calcio balilla fuoriesce una storia che parla d'amore, d'amicizia e di come vincere le sfide che la quotidianità ci presenta.

Protagonista è Amadeo, timido e talentuoso ragazzo, che per salvare il destino del suo villaggio e vincere la partita contro lo storico rivale Grosso potrà contare su un team d'eccezione: gli omini del suo biliardino. Beto, Loco, Capi, Liso e il resto del divertente team prendono magicamente vita e come in un sogno scendono in campo per riscattate l'onore e la dignità di Amedeo e del suo pueblo. 

 

In questo video in esclusiva estratto da Goool! Panorama.it presenta uno dei personaggi, Beto, il capocannoniere. È alto 15 cm più 3 di capelli. Vanitoso ed egocentrico, parla di sé in terza persona. Si sente la star del biliardino e non perde occasione per  fare lo sbruffone e mettersi in mostra. Ma dietro al suo pavoneggiarsi nasconde un grande cuore: è pronto a sacrificarsi per i compagni lanciandosi in imprese pericolose, all'inseguimento di un'auto o a cavallo di un ratto! Non toccategli però la sua folta e riccioluta chioma bionda.  

 

\"Ho sempre amato l'animazione ma, purtroppo, si trattava di un’area per me impossibile da esplorare, dato che richiedeva la necessità di disegnare manualmente le immagini, un’abilità che io non ho\" ha detto il regista. \"Provengo dal mondo dell’informatica, sono un tecnico del montaggio, ed ora che l’animazione è approdata sui computer posso sedermi insieme ad un animatore e parlare con lui la stessa lingua, il che è per me un notevole miglioramento; permette una maggiore creatività e una migliore comunicazione\".

I PIU VISTI