Cinema

Jimmy P., il film con Mathieu Amalric e Benicio del Toro - Video

I due vanno alle originidell'etnopsichiatria, in un lungometraggio che dal 20 marzo sarà distruito sia al cinema che in streaming sulle maggiori piattaforme digitali

Presentato in concorso al Festival di Cannes 2013, Jimmy P. è il nuovo film del francese Arnaud Desplechin, già autore dell'ilare e turbinoso Racconto di Natale (2008). 

Trasposizione cinematografica del libro inedito in Italia Psychothérapie d'un indien des Plaines (Psicoterapia di un indiano delle pianure) dell'antropologo ungherese naturalizzato francese Georges Devereux, uno dei pionieri della etnopsichiatria, si ispira a una storia vera e unisce due grandi attori, Mathieu Amalric Benicio del Toro

 

Racconto dell'incontro e dell'amicizia tra due uomini che in circostanze normali non si sarebbero mai conosciuti, è un viaggio di esplorazione nel ricordo e nei sensi di colpa. Arriverà al cinema il 20 marzo con Bim e, contemporaneamente, sarà distribuito in streaming on demand sulle maggiori piattaforme digitali (Chili, Cubovision, Google Play, Infinity, iTunes, Mymovies.it e Premium Play) e direttamente sul sito ufficiale del film, dove sarà disponibile per l'acquisto in Vod (electronic rental) e in Est (sell-through).

La singolare distribuzione rientra nel progetto pilota Speed Bunch finanziato dall'Unione Europea e diretto a promuovere la distribuzione dei film sulle piattaforme digitali legali.

Su MymoviesLive! è possibile anche la visione gratuita in modalità live streaming, come evento unico, giovedì 20 ore 21.30 (prenotazioni già aperte).

 

Del Toro è Jimmy Picard, un nativo indiano della tribù dei Blackfoot che ha combattuto in Francia. Alla fine della seconda guerra mondiale, tornato nella fattoria della sorella, è tormentato da mal di testa atroci, vertigini, temporanea perdita della vista. Viene ricoverato all'Ospedale militare di Topeka, in Kansas: un istituto specializzato in malattie psichiatriche. In assenza di cause fisiologiche, viene diagnosticato come schizofrenico. L'ospedale, però, decide di sentire il parere di Georges Devereux (Amalric), un antropologo che è anche psicoanalista e studioso della cultura degli indiani d'America. Tra i due si crea un rapporto di fiducia e complicità, e insieme procedono come una coppia di detective nel passato di Jimmy.

 

In questo video in esclusiva un estratto del film.

I PIU VISTI