Cinema

La leggenda del cacciatore di vampiri, video in anteprima

Il presidente Abraham Lincoln diventa un giustiziere di non morti secondo Timur Bekmambetov, avallato da Tim Burton

Immaginare Abraham Lincoln, il sedicesimo presidente degli Stati Uniti d'America e uno tra i più importanti presidenti della storia a stelle e strisce, come cacciatore di vampiri può essere alquanto bizzarro e singolare. Per qualcuno probabilmente anche affascinante. Lo è stato di certo per Tim Burton, che ha prodotto il film di Timur Bekmambetov (già regista di Wanted - Scegli il tuo destino), La leggenda del cacciatore di vampiri , in 3D.

Quel cacciatore di non morti è appunto lui, il capo di Stato che pose fine alla schiavitù e che preservò l'unità federale della nazione.

Lo sceneggiatore Seth Grahame-Smith, che ha adattato il suo romanzo omonimo, ha detto: \"La storia della vita di Lincoln è un tradizionale racconto di origini di un supereroe. È la personalità più vicina a un supereroe che la nostra nazione abbia mai conosciuto. Lasciando da parte i vampiri, Lincoln è cresciuto senza famiglia né denaro. Sua madre è morta quando lui era giovane. In effetti, tutti quelli che amava sono morti. Senza istruzione e potendo contare solo sulla sua mente, è diventato presidente e ha salvato la nazione\".

Il film arriverà in sala il 20 luglio. Nei panni di Lincoln c'è Benjamin Walker. In quelli di Henry Sturgess, uomo raffinato che addestra il giovane Lincoln a combattere i vampiri malvagi, c'è Dominic Cooper. Qui vi offriamo un estratto video in esclusiva.

I PIU VISTI