Cinema

Le iene, il primo Tarantino torna al cinema - Video

A vent'anni dal suo esordio in sala viene nuovamente proiettato (il 26 e il 28 giugno) il primo film del maestro del pulp

Vent'anni fa, nel 1992, Quentin Tarantino faceva il suo esordio in un lungometraggio con Le iene - Cani da rapina (Reservoir Dogs).
Violento, avantpop, animato da dialoghi esemplari, è stato uno dei film più controversi e criticati della storia del cinema, rivoluzionario.
Ha lanciato il talento innovativo e ribelle di Tarantino, oggi uno dei più importanti filmaker della New Hollywood. E si è posto come primo episodio della \"Trilogia Pulp\" del regista, insieme a Una vita al massimo e Pulp Fiction.

Non accolto da un adeguato consenso, solo in seguito, grazie anche a una maturità e a una maggiore curiosità del pubblico rispetto al suo stile unico e innovativo, è stato modello di ispirazione di molti registi diventando un cult nel suo genere.

Nel ventennale della sua origine ora Le iene torna al cinema grazia a Paco Pictures, il 26 e il 28 giugno in tutti i cinema del circuito The Space.

Per l'occasione Panorama.it propone un estratto del film. Ci troviamo dopo la rapina presso il grossista di diamanti, rganizzata da Joe Cabot (Lawrence Tierney) e rivelatasi una strage. Dei sei rapinatori professionisti arruolati, nella scena si ritrovano nel magazzino pattuito come luogo d'incontro Mr. Pink (Steve Buscemi) e Mr. White (Harvey Keitel). Sopraggiunge poi Mr. Blonde (Michael Madsen), che ha in ostaggio un poliziotto.

I PIU VISTI