Cinema

Pompei, il film: video-intervista a Kiefer Sutherland

L'attore canadese è il crudele senatore che si contrappone alla storia d'amore ai piedi del Vesuvio realizzata daPaul W. S. Anderson

Dal 20 febbraio nelle sale italiane, Pompei è il nuovo film di Paul W. S. Anderson, il regista inglese che ama il cinema fatto di spettacolarità e brividi (nel suo curriculum titoli come Resident Evil, Alien vs. Predator, Death Race).

Epica ricostruzione di una delle tragedie più sconvolgenti del mondo antico, è ambientato nel 79 d.C. a Pompei, ridente cittadina adagiata nella baia di Napoli. È narrata la storia di Milo (Kit Harington), uno schiavo diventato un invincibile gladiatore che si ritrova a lottare contro il tempo per salvare la donna che ama, Cassia (Emily Browning), la bella figlia di un ricco mercante che è stata però promessa a un corrotto senatore romano. Quando il Vesuvio esplode con un torrente di lava incandescente, Milo deve riuscire ad abbandonare l'arena e salvare la sua amata, mentre quella che un tempo era la splendida città di Pompei gli crolla attorno.

 

Kiefer Sutherland, il Jack Bauer della serie televisiva 24, interpreta Attio Corvo, l'arrogante e spietato senatore romano che ha messo gli occhi su Cassia e spera di farne sua moglie. In questo video un'intervista esclusiva all'attore canadese.

I PIU VISTI