Cinema

Il tocco del peccato - A Touch of Sin, il film sulla Cina di oggi - Video in anteprima

Dal 21 novembre al cinema l'ultimo lavoro di Jia Zhangke, il regista Leone d'oro nel 2006

Jia Zhangke, regista cinese già Leone d'oro a Venezia nel 2006 con Still life, è ora dietro la macchina da presa de Il tocco del peccato - A Touch of Sin, dal 21 novembre nelle sale italiane.

Premiato per la migliore sceneggiatura a Cannes 2013, tra i protagonisti c'è Zhao Tao, la vincitrice del David di Donatello 2012 per la sua interpretazione nel film Io sono Li di Andrea Segre. Accanto a lei Wu Jiang, Baoqiang Wang, Vivien Li, Jia-yi Zhang, Lanshan Luo.

Panorama.it ne presenta un estratto video in esclusiva.

 

Quattro storie diverse, impercettibilmente legate tra loro, raccontano la nuova Cina, all’indomani dell’incontrollato e rapido progresso che sta trasformando il paese. Il tema centrale del \"peccato\", in tutte le sue forme, si declina attraverso l’esasperazione dei protagonisti e la violenza delle loro reazioni.

Un minatore pieno di rabbia si ribella alla corruzione dei capi villaggio. Un emigrante di ritorno a casa per il Capodanno scopre le infinite possibilità offerte da un’arma da fuoco. La graziosa receptionist di una sauna è spinta oltre ogni limite quando viene molestata da un ricco cliente. Un giovane operaio cambia lavoro nella speranza di migliorare la sua vita. Quattro persone, quattro diverse regioni. Una riflessione sulla Cina contemporanea: come un gigante dell’economia viene lentamente corroso dalla violenza.

 

\"È un film su quattro storie di morte, quattro fatti realmente accaduti in Cina e noti a tutti. Ho voluto usare queste vicende per creare un ritratto completo della vita nella Cina di oggi\" ha detto Jia Zhangke. \"La Cina sta cambiando rapidamente, in un modo che sembra mostrare un Paese molto più prospero che in passato. Ma molta gente è in crisi per la disparità del tenore di vita e le enormi diseguaglianze tra ricchi e poveri\".

I PIU VISTI