Cinema

"Tosca" e "La Traviata" al cinema - Video in anteprima

L'opera arriva sul grande schermo, in cento sale italiane, il 28 maggio e il 4 giugno

L'opera lirica per due giorni diventa più \"popolare\" arrivando al cinema. Sarà infatti possibile vedere in cento sale cinematografiche italiane martedì 28 maggio Tosca di Giacomo Puccini e martedì 4 giugno a La Traviata di Giuseppe Verdi.

Nel bicentenario di Verdi, grazie a Microcinema Distribuzione che ha lanciato la Festa dell'Opera al Cinema, il genio dei due grandi compositori è visibile sul grande schermo.

I due drammi, fotografati durante l'ultima edizione del prestigioso Festival Pucciniano di Torre del Lago, rappresentano la massima espressione dell'opera lirica italiana. Dai colpi di scena di Tosca si passa alla struggente storia d'amore de La Traviata, dalle ricostruzioni storiche ottocentesche ai chiaroscuri che caratterizzano il susseguirsi dei tre atti.

 

Tosca è l'opera più drammatica di Puccini, ambientata nella Roma del 1800. Angelotti, bonapartista ed ex console della Repubblica Romana, evaso da Castel Sant’Angelo, trova rifugio nella Chiesa di Sant’Andrea della Valle grazie all’aiuto della sorella, la marchesa Attavanti. Nella stessa chiesa dipinge Mario Cavaradossi, amante della bella e gelosa cantante Floria Tosca. Mario si offre di aiutarlo e nasconderlo ma sulle tracce di Angelotti è il sadico barone Scarpia, capo della polizia papalina, che in fondo desidera che Tosca gli si conceda e che per questo imprigiona Mario. Un gioco di inganni porterà i protagonisti uno dopo l’altro alla morte in un crescendo orchestrale che esalta disperatamente la forza dei sentimenti. 

Direttore d’orchestra è Alberto Veronesi, alla regia Riccardo Canessa; nel cast Francesca Rinaldi, Rudy Park, Alberto Mastromarino.  

 

La Traviata è il dramma lirico tra i più conosciuti e popolari di Verdi. Racconta la complicata storia d'amore fra Alfredo, giovane di onorata famiglia, e Violetta, bella e formosa mondana parigina, che per la prima volta si innamora sinceramente. Il loro amore viene però ostacolato dai pregiudizi sulla donna del padre di Alfredo. Violetta lascia Alfredo e per amore non gli rivela che la fine della loro relazione è stata imposta dal padre. I due innamorati saranno riuniti dalla verità e dall'amore sincero solo qualche minuto prima della morte per tisi di Violetta.

Direttore d’orchestra Fabrizio Maria Carminati, regia di Paolo Trevisi, nel cast Silvia Dalla Benetta, Sandra Buongrazio, Emanuela Grassi.

 

Qui sopra un estratto video de La Traviata in anteprima.

I PIU VISTI