Lifestyle

"Culinaria, il gusto dell'identità". Cucina & solidarietà

Chef Rubio, il popolare volto del canale televisivo Dmax, e Aldo Montano, il campione olimpico di sciabola, sabato 20 febbraio alle 18 saliranno sul palco del Capitol Club di Roma in favore della ricerca scientifica nell'ambito di “Culinaria, Il gusto dell'identità”, l'appuntamento che ogni anno riunisce nella Capitale il gotha dell’enogastronomia. 

Nel corso della manifestazione, che si terrà nel week end del 20 e 21 febbraio, chef italiani e internazionali si alterneranno sul palco per realizzare 'spettacoli culinari' d'avanguardia - il tema della kermesse, giunta alla sua decima edizione, è il futurismo a tavola - presentando le ultime tendenze creative e le nuove frontiere enogastronomiche.

“Abbiamo voluto dedicare alla solidarietà un’intera parte della manifestazione, che si chiamerà ‘Culinaria per Leo' ” spiega Francesco Maria Pesce, promotore di “Culinaria” insieme a Fabrizio Darini. Leo è Leonardo, un bimbo di 7 anni che ha combattuto con grande coraggio la sua battaglia contro un male devastante e che con Chef Rubio ha costruito un legame sincero e costante, fatto di momenti privati e spassosi.

"Alla fine Leo non ce l’ha fatta – prosegue Pesce - ma la sua forza deve restare d'esempio per tutti noi". Nella sua lotta contro il medulloblastoma, il piccolo è stato accompagnato dalle dottoresse Debora Rasio, specialista in oncologia e ricercatrice nutrizionista presso l'Università di Roma Sapienza e l’Azienda Ospedaliera S. Andrea, e da Domenica Elia, biologo nutrizionista e dietista dell’Ospedale Pediatrico di Roma Bambino Gesù. Saranno proprio loro a spiegare al pubblico l’importanza dell'alimentazione sana, insieme a Chef Rubio che realizzerà per l'occasione un menù basato sui principi di un’alimentazione salutare, ottima alleata anche nella prevenzione oncologica.

"Questo progetto mi coinvolge da vicino, da sportivo so quanto sia importante una corretta alimentazione. Non se ne parla mai a sufficienza", spiega Aldo Montano. "Entrare a Culinaria - prosegue - quest'anno significa aiutare tanti bambini che ogni giorno combattono con coraggio la loro battaglia per stare bene. Ognuno di noi, con un piccolo gesto, può fare tanto".

 

AUTORE: asoglio

I PIU VISTI