Lifestyle

Padova: il meglio del Salone Auto & Moto d'epoca

Veri e propri capolavori a due e quattro ruote esposte a Padova per la gioia di appassionati e non

A Padova dal 20 al 23 ottobre epoca e contemporaneità in un unico colpo d’occhio nel più importante Salone italiano grazie a 16 marchi internazionali, decine di club, 4mila modelli in vendita e l’area speciale dedicata alla Galleria Pananti Casa D’Aste. Tra le novità 2016 anche il grande rilancio del settore moto d’epoca: oltre 500 esemplari.

Sarà la 33a edizione ed Auto e Moto d’Epoca continua a crescere in spazi e contenuti. Heritage e contemporaneo fanno a gara tra le novità nel più importante Salone italiano che riunisce, tra il 20 e il 23 ottobre 2016, ben 16 marchi internazionali.

LE NOVITÀ DELL’AUTO

In anteprima nazionale la nuova C3 Citroën e l’ultimo nato della serie Discovery Land Rover, presentato in anteprima mondiale pochi giorni prima di Padova. A fianco la F-Type SVR di Jaguar: la più performante della serie e un modello ancora non circolante in Italia,
Protagonista anche il Levante, l’atteso primo Suv di Maserati.
Il marchio simbolo del lusso francese – DS – porta la nuova DS 5 Hybrid a fianco delle storiche DS 23 Pallas e DS 21 Prestige Chapron.
La tradizione della Stella Mercedes nel Motorsport sarà celebrata dalla monoposto impegnata nel mondiale F1 2016 alla nuova Mercedes-AMG GT, a fianco di icone che hanno fatto la storia del Motorsport.
Peugeot celebrerà due vetture d'eccezione: la trentennale 205 Cabrio e la 402 Eclipse che arriverà direttamente dal museo di Sochaux. Porsche porterà, tra le altre, la nuova 718 Cayman e la 911 SC Safari del 1978. Tesla si presenta con i suoi modelli di punta - le elettriche di alta gamma Model S e Model X – mentre Volkswagen celebra i 40 anni della Golf GTI con il modello Clubsport realizzato per celebrare l’anniversario. Volvo ha in serbo un focus completo sulle vetture legate indelebilmente al suo immaginario: le station wagon dalla Duett alla nuova V90 con alcuni pezzi che hanno fatto la storia delle familiari in Italia come l’indimenticabile Polar.

L’HERITAGE E IL PIÙ GRANDE MERCATO D’EUROPA

Protagoniste le tre anime dell’Heritage Lamborghini, riunite in un unico, grande stand con il Museo Lamborghini, recentemente rinnovato, il Polo Storico Lamborghini e il Lamborghini Club Italia. Nella parte dello stand dedicata all’epoca, Alfa Romeo espone la “Timeless Elegance” della Collezione di Arese,
Il Registro internazionale Touring Superleggera partecipa con due capolavori assoluti: la prima Ferrari Sport 166 MM Barchetta – la prima “vera” Ferrari che fece nascere il mito del Cavallino – e la prima Lamborghini di serie, la 350 GT. Le più belle Alfa Romeo, Lancia e Aston Martin DB4 – l’auto di James Bond – sono pure esposte per celebrare la presentazione del libro, edito da Fucina, che racconta 90 di stile internazionale.
Abarth la storica 124 Gruppo 4. Come ambasciatrice della stella presente anche una stelle delle famiglia.
Il settore dell’auto in vendita, intanto, si conferma il più grande d’Europa con 4mila modelli a disposizione degli appassionati che coprono l’intero spettro dell’Automotive. Decine, inoltre, i club storici partecipanti ognuno con una storia da raccontare e un mito da condividere come  la Fiat Topolino le intramontabili Touring Superleggere e 110 anni di storia Lancia.

IL SETTORE MOTO

Il 2016 è l’anno delle moto che tornano in grande stile con oltre 500 modelli occupando l’intera galleria 78 e le corsie centrali del padiglione 8. Dalle introvabili anteguerra alle moto da competizioni italiane degli anni ’50, fuoristrada, moto artigianali e i grandi marchi giapponesi ed europei che hanno fatto la storia dagli anni ‘70 ai giorni nostri. In prima fila Ruote da Sogno, l’innovativo show room e contenitore multimediale inaugurato il 16 settembre a Reggio Emilia. Nello stand isole tematiche dedicate alle singole Case portano a scoprire l’evoluzione dei brand con una successione di modelli perfettamente restaurati.

I PIU VISTI