Viaggi

Electra Metropolis, l'albergo di stile al centro della "nuova Atene"

Viaggio nella capitale greca che rinasce dopo la crisi e che ospita uno degli alberghi più belli del paese

Electra Metropolis, l'albergo di stile al centro della "nuova Atene"


Moderna, attiva, reattiva, innovativa, orgogliosa, inarrestabile e culturalmente vivacissima. Ecco la "nuova Atene".

La capitale greca non si piega alla crisi e si rinnova offrendo a chi decide di visitarla un’ampia scelta d’intrattenimento, arte, storia, mare, spiagge, gastronomia e ospitalità di qualità. Il grande fermento culturale è ben rappresentato dal neonato, enorme Centro culturale della Fondazione Stavros Niarchos (Snfcc) inaugurato di recente a Kallithea, nell'area metropolitana ateniese, a pochi passi dal mare.

L’avveniristica struttura, progettata dal celebre archistar Renzo Piano, ospita la Biblioteca nazionale, la Fondazione stessa e l'Opera nazionale ellenica, pronta a partire con la sua prima stagione. Ad aprire la programmazione è la danza, che debutta il 31 marzo nella sala principale con lo spettacolo Topia. Gli artisti si esibiranno sull'immenso palco (uno dei quattro intercambiabili) su musiche di Ezio Bosso, Johann Sebastian Bach e John Adams. Poi, dal 23 aprile, sarà la volta dell'opera, con il Macbeth di Verdi.

Il complesso è il nuovo simbolo della città, per le tecnologie è tra i migliori edifici nel suo genere, con l’isolamento acustico perfetto e le sale modulabili. Non solo. L'energia viene prodotta per l'85% dall’imponente tetto coperto da pannelli solari, nella parte detta 'Il faro', il più grande tetto 'solare' al mondo. È l’emblema del nuovo che avanza.

Intanto sull’Acropoli continuano i lavori di restauro del Partenone, l'edificio-icona della classicità, mentre è ormai conclusa l’opera di recupero dei Propilei, Eretteo e del tempio di Atena Nike. Si tratta del più grande complesso architettonico dell’antica Grecia, dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco dal 1987. Ammirarlo al tramonto, con le prime luci della sera, è uno spettacolo che toglie il fiato, soprattutto se si ha la fortuna di osservarlo da un punto di vista privilegiato, ossia “dall’alto”. Come dalla terrazza panoramica del nuovo Electra Metropolis Hotel, cinque stelle situato in pieno centro, appena premiato come “Best Greek Green City Hotel”.

Qui, al decimo piano, la vista spazia a 360° sullo skyline cittadino, mentre seduti ai tavolini del Metropolis Roof Garden (aperto da colazione a cena) si assaporano i piatti dello chef Dimitris Boutsalis e si sorseggiano i cocktail dell’M Bar Skyview, con piccola piscina. Al piano terra, si pranza al The Library Cafe Bistro e ci si rilassa all’Atrium Lounge Bar, mentre per la remise en forme è a disposizione un’attrezzata spa. Luminose, spaziose e finemente arredate le 216 camere e suite, dai toni caldi, realizzate con materiali ricercati e dotate di comfort di ultima generazione. Dalla lobby dell’albergo una piacevole passeggiata porta all’Acropoli passando attraverso la Plaka, uno dei quartieri più antichi e suggestivi della capitale.

Si snoda lungo Odos Adrianou, il corso principale e un’intricata rete di vicoli che si inerpicano fino in alto, tra taverne tipiche, ristorantini, tradizionali caffè e negozi di souvenir. La sera Atene non ha rivali, secondo gli esperti è la terza dopo Londra e Milano, come miglior offerta di cocktail bar. A cominciare da Baba au Rum, nella classifica dei 50 World’s Best Bars, e The Clumsies, considerato tra i 10 migliori bar al mondo. Da tenere a mente anche A for Athens, moderno rooftop dal design minimal, proprio di fronte all’Acropoli, a pochi passi dalla storia.

Info: Electra Metropolis Hotel, http://electrahotels.gr/

(In collaborazione con Eleni Sarikosta)

AUTORE: Elisabetta Canoro

I PIU VISTI