Motor People

Porsche: 30 anni in Italia

Pietro Innocenti, Direttore generale Porsche Italia, ci parla del 2015, anno del trentennale di Porsche in Italia.

Pietro Innocenti, Direttore generale Porsche Italia, ci parla del 2015, anno del trentennale di Porsche in Italia.

"30 Anni di Porsche in Italia sono per noi un appuntamento importante, marcano una pietra miliare del nostro sviluppo nel paese, siamo nati nel 1985 prima come importatore indipendente e poi come filiale diretta di Porsche. In questi anni c'è stato uno sviluppo crescente dovuto all'ingresso sul mercato di numerosi modelli. È dunque un anniversario che arriva in un momento particolarmente florido per Porsche perché ci siamo lasciati i tempi più difficili alle spalle e stiamo vivendo una fase di espansione molto importante con l'arrivo di Macan e con numerose novità per quanto riguarda le vetture sportive".

"718 è un numero importante per la storia delle corse che verrà dato come nome alla nuova famiglia di Boxster e Cayman. Più avanti nel tempo arriverà un prodotto nato da un programma di ricerca e sviluppo importantissimo, addirittura un miliardo di euro di investimenti dedicati allo sviluppo e produzione della Mission-E il prototipo che abbiamo visto a Francoforte che diventerà una realtà. Una vettura completamente elettrica con più di 600 CV, 500 km di autonomia e un tempo di ricarica di addirittura soli 15 minuti".

"Il 2015 conferma un ottimo andamento che c'era stato già nel 2014 grazie all'arrivo di Macan. Quello che abbiamo visto nel 2015 è un afflusso ancora maggior e di clienti un rinnovato interesse per le top di gamma. Ciò che rimarrà invariato è il livello di emozione che le nostre vetture sanno trasmettere ai nostri clienti, su questo non faremo compromessi di alcun tipo".

I PIU VISTI