Prove su strada

BMW Serie 2 Active Tourer: monovolume in prova

Trazione anteriore, carrozzeria monovolume e nuova famiglia di motori trasversali, tra cui anche i tre cilindri.

Trazione anteriore, carrozzeria monovolume e nuova famiglia di motori trasversali, tra cui anche i tre cilindri.

La BMW Serie 2 Active Tourer è una novità di rottura per la casa bavarese che, con questo prodotto, aggredisce una nuova fetta di mercato, quello delle monovolume premium; la sua rivale numero uno sarà la Mercedes Classe B.

La caratteristica principale della Serie 2 Active Tourer è la comodità, con volumi interni molto ampi (soprattutto tanto spazio a disposizione dei passeggeri posteriori), unita ad una buona dose di versatilità, necessaria al segmento. Quindi: tetto alto, numerosi vani portaoggetti e sedili posteriori abbattibili e scorrevoli.

I motori a disposizione, al lancio, sono il tre cilindri a benzina 1.5 da 136 CV (18i), il benzina top di gamma 2.0 da 231 CV (25i) e il diesel da 150 CV (18d). In un secondo momento arriveranno anche il tre cilindri Diesel della inedita 216d otre anche ai quattro cilindri delle 220d e 220i che saranno proposte anche nelle interessantissime (per tipologia di segmento) versioni a trazione integrale xDrive.

Molto completo, quasi da segmento di lusso, l'equipaggiamento con sistemi high tech di ultimissima generazione e pacchetto sicurezza con controllo di cambio involontario di corsia, cruise control adattivo, sistema di frenata e ripartenza automatica nel traffico (attivo fino a 60 km/h), lettore dei segnali stradali, fari intelligenti e assistente di parcheggio.

I prezzi dellanuova BMW Serie 2 Active Tourer partono da 26.950 euro ed arrivano fino a 41.550 euro.

I PIU VISTI