Prove su strada

Golf TGI: la prova della compatta Volkswagen

La compatta di Wolfsburg nella versione bi-fuel a metano

Fuori è quasi identica ad una Golf normale ma "sottopelle", la Volkswagen Golf TGI nasconde delle novità non da poco.

Prima tra tutte il serbatoio di metano da 15 litri posizionato sotto al portabagagli.

Questo rende la compatta di Wolfsburg molto più accessibile rispetto ai costi di gestione: con un pieno di metano da 15 euro si percorrono 300 km. Perde qualcosa in agilità a causa del peso incrementato dal sistema bi-fuel che larende più pesante sulla bilancia di 150 kg.

Esteticamente le novità riguardano invece la mascherina anteriore chiusa (per migliorare l’aerodinamica) e lo scarico “invisibile” (posizionato davanti all’asse posteriore).

A spingerla c'è il 1.4 sovralimentato da 110 CV e 200 Nm di coppia che offre una spinta interessante che le consente uno scatto da 0 a 100 km/h in 10,9 secondi e di raggiungere la velocità massima di 194 km/h.

La Volkswagen Golf TGI Comfortline, disponibile esclusivamente a cinque porte, costa 23.550 euro.

I PIU VISTI