News

ACI lancia la nuova campagna di sensibilizzazione stradale

ACI lancia la nuova campagna di sensibilizzazione stradale. Un video per informare i giovani sui rischi dell'uso dello smartphone al volante

ACI lancia la nuova campagna di sensibilizzazione stradale


ACI lancia la nuova campagna di sensibilizzazione stradale. Nel primo semestre 2015, secondo i dati forniti dall’Ing. Enrico Pagliari, responsabile ACI per la sicurezza stradale, si evidenzia una riduzione del 2,9% degli incidenti con lesioni a persone e del 3,8% nel numero di feriti. Purtroppo vi è un'inversione di tendenza rispetto al dato relativo alle vittime, aumentato dell'1% per la prima volta in controtendenza dopo 15 anni. Nel 75% dei casi gli incidenti sono dovuti a distrazione. Studi indicano che una delle prime cause di distrazione è l'uso dello smartphone per inviare messaggi, chattare, scattare selfie. Per questo motivo ACI, Automobile Club d'Italia- lancia #guardalastrada e #mollastotelefono, una campagna di sensibilizzazione rivolta in particolare ai giovani tra i 18 e i 29 anni contro le distrazioni alla guida legate all'utilizzo dello smartphone. Testimonial della campagna e protagonista del video è Francesco Mandelli che ha commentato così:

Quando mi è stato chiesto di sostenere la campagna di sicurezza stradale di ACI rivolta ai giovani, ho accetto di slancio perché da vero appassionato d’auto quale sono credo che guidare possa essere anche una grande emozione ma a condizione di farlo con consapevolezza e attenzione. Abbiamo metabolizzato che alcuni comportamenti in auto sono sbagliati ma l’uso del telefonino non è ancora vissuto come pericoloso, mentre lo è tanto quanto non allacciare le cinture, guidare dopo aver bevuto, viaggiare a velocità elevate. Non dobbiamo usare il telefono alla guida e dobbiamo impedire che lo facciano gli altri.

I PIU VISTI