News

Anonymous attacca i siti dell'Isis

Il gruppo di hacker ha sfidato apertamente il "califfato": "oscureremo i vostri siti, bloccheremo le vostre email..."

"Siete un virus, e noi siamo la cura". Parole di Anonymous il gruppo di hacker che ha diffuso un messaggio video nel quale spiegano i perché dell'attacco ai siti legati all'Isis. "Siamo cristiani, musulmani, ebrei, ricchi, poveri, giovani, anziani, siamo il vostro vicino di casa. Voi non siete musulmani, voi siete un visus e noi la cura. Oscureremo i vostri siti, bloccheremo le vostre mail..."

Un attacco in grande stile con la chiusura di decine di pagine Facebook ed account twitter legati a sostenitori dell'Isis oltre alla pubblicazione di ip ed indirizzi di siti jihadisti

I PIU VISTI