News

L'arresto di Massimo Bossetti

L'esclusiva di Quarto Grado con le immagini del 16 giugno 2014, giorno dell'arresto del presunto assassino di Yara Gambirasio

E' il 16 giugno 2014. In un cantiere dove si lavora irrompono in forze i Carabinieri di Bergamo. Sono momenti concitati. Stanno cercando Massimo Bossetti, il presunto assassino di Yara Gambirasio, la 13enne di Brembate scomparsa dalla palestra del paese e trovata morta in un campo a Chignolo d'Isola sembra dopo un tentativo di violenza sessuale.

Bossetti sta lavorando ad una colata di cemento ad un piano superiore. I Carabinieri temono la fuga. Il capo cantiere cerca di calmare gli animi e richiama Bossetti. L'uomo viene ammanettato un minuto dopo; chiede spiegazioni, le sue scarpe, sembra comunque tranquillo. E' l'inizio della sua odissea giudiziaria.

Il filmato è stato trasmesso in esclusiva da "Quarto Grado"

I PIU VISTI