News

Caso D'Alema: "Sono innocente, mi rivolgo all'Anm"

Spunta un'intercettazione che racconta di un presunto versamento da 87mila euro. Il politico attacca i giudici per la fuga di notizie

Massimo D'Alema sempre al centro della cronaca per l'inchiesta sulle presunte tangenti ad Ischia dove compare il suo nome.

Spunta un'intercettazione in cui si parla di un presunto versamento da 87 mila euro che sarebbe in qualche maniera legato a D'Alema.

D'Alema si difende chiamando in causa l'Anm: "Sono innocente, ma la fuga di notizie è inaccettabile. Si dovrete vigilare di più sui giudici"

I PIU VISTI