News

Lavoro: cresce l'occupazione in Italia

I dati del Ministero parlano di 80 mila assunti a tempo indeterminato in più nei primi due mesi del 2015. Anche Draghi è ottimista

Arrivano i primi segnali positivi per il paese. L'Italia infatti nel 2015 ha visto crescere le assunzioni a tempo indeterminato; quasi 80 mila i contratti di questo tipo stipulati, il 40% in più rispetto allo stesso periodo del 2014. Ma non solo.

Anche il presidente della Bce, Mario Draghi, in un'audizione alla Camera, ha spiegato come ci siano segnali di una crescita non più debole ma "concreta". Merito delle riforme ma anche di alcune situazioni economiche mondiali favorevoli

I PIU VISTI