News

De Luca alla Bindi: "Infame, da ucciderla..." | video

"Quello che fece la Bindi fu una cosa infame, da ucciderla". La dichiarazione choc di De Luca sulla nota vicenda degli "impresentabili" fatta a Matrix

De Luca alla Bindi: "Infame, da ucciderla..." | video


"Quello che fece la Bindi è stata una cosa infame, da ucciderla. Ci abbiamo rimesso l'1.5 - 2 per cento di voti. Atti di delinquenza politica. E non c'entra niente la moralità, era tutto un attacco al governo Renzi", così Vincenzo De Luca, a Matrix in una dichiarazione choc.

Il presidente della regione Campania si riferisce al fatto accaduto poco prima delle elezioni amministrative del 2015: la presidente della Commissione Antimafia, Rosy Bindi, lo aveva inserito nella lista dei "candidati impresentabili" per via di una condanna in primo grado. Vicenda ed accusa che danneggiò e non poco la corsa elettorale di De Luca.

Immediata la reazione della direzione del Pd. Secondo Orfini si tratta di "parole inaccettabili, De Luca si scusi". Ma la polemica pare destinata a proseguire

I PIU VISTI