News

Il cammino sulla via Francigena contro le "dipendenze"

SI chiama "montagnaterapia" il progetto ideato da Progetto rete per aiutare le persone ad uscire dalle loro dipendenze: quando camminare non è solo un viaggio

Il cammino sulla via Francigena contro le "dipendenze"


Camminare per 5 giorni, zaino in spalla, lungo la via Francigena come esperienza di vita, come scelta a volte anche come "cura".

E' l'idea che sta alla base del progetto di Rete Passaggio Chiave, un gruppo di associazioni e comunità terapeutiche che assistono ed aiutano persone alla ricerca di una via d'uscita da vari tipi di dipendenze, che hanno ideato la "montagnaterapia" quando cioè il camminare assieme lungo un sentiero diventa azione quasi medica, di rafforzamento dell'autostima e della personalità.

Questi alcuni video girati da alcune delle persone che hanno camminato per quasi 150km in pochi giorni

I PIU VISTI