News

Il messaggio di fine anno del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella

"Basta odio come mezzo di lotta politica" ha detto Mattarella che ha parlato anche di lavoro e immigrazione

Politica, immigrazione, lavoro. Sono i principali temi trattati dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella nel suo consueto messaggio di fine anno al paese.

"Bisogna smetterla con l'odio usato come forma di lotta politica" ha detto il Presidente spiegando poi che "ora è necessaria una nuova legge elettorale".

Sull'immigrazione e la sicurezza Mattarella ha avuto la forza di spiegare che "Immigrato non vuol dire terrorista" ma allo stesso tempo ha aggiunto che "si devono aumentare i controlli e fermare i predicatori dell'odio...".

Non potevano poi mancare le parole dedicate ai giovani, ai terremotati e soprattutto all'occupazione. "Il lavoro resta il primo problema del paese. La crescita c'è ma è debole ed in pochi ne percepiscono gli effetti"

I PIU VISTI