News

Il video messaggio del sindaco di Livorno sull'emergenza rifiuti

Filippo Nogherin accusa la stampa e la sua campagna diffamatoria sul problema rifiuti a Livorno

Dopo le polemiche scoppiate per il caos sulla raccolta dei rifiuti a Livorno il sindaco del Movimento 5 Stelle, Filippo Nogarin, ha dato la sua versione dei fatti in un videomessaggio

"Buongiorno a tutti, sono Filippo Nogarin sindaco di Livorno, nel videomessaggio di oggi voglio chiarire la situazione che stiamo vivendo qui a Livorno. Molti si aspettano, dalla campagna diffamatoria che è stata messa in atto da molte testate giornalistiche, di trovare una città a ferro e fuoco con montagne di spazzatura. In realtà la situazione non è questa, noi stiamo gestendo una situazione che per certi versi comincia ad essere importante sul piano della sicurezza sanitaria, ma non ha alcun tipo di emergenza oggettiva. Viaggiando in città si cominciano a vedere alcuni sacchetti fuori dai cassonetti perché oggettivamente non vengono fatti i recuperi dei cassonetti stessi. Questo è ben altro rispetto a quello che viene invece fatto vedere sulle testate giornalistiche nazionali. Questo lo dico perché in realtà il nostro intento è quello di cercare di intervenire su un'azienda che abbiamo ereditato con 42 milioni di euro di debiti, e che ha molti lavoratori che stanno vivendo ore di tensione rispetto a quello che sarà il loro futuro. La nostra intenzione è quella di salvare questa azienda, di portare questa azienda verso un futuro solido, ma ci sono ahimé molte resistenze non da parte dei lavoratori ma da parte di chi cerca di strumentalizzare questo comportamento. E questo è il motivo per il quale siamo alla ribalta nazionale in questo periodo. Noi del M5S abbiamo dato delle soluzioni oggettive che hanno bisogno di tempo per essere attuate e siamo convinti di poter avere un buon risultato se soltanto smettessero di farci questa campagna denigratoria".

I PIU VISTI