News

Immigrati: 40 mila suddivisi in Europa

Trovato l'accordo per le famose quote. $0 mila le persone distribuite nei vari paesi per due anni. Ma non esiste obbligo per le nazioni...

Alla fine un accordo è stato trovato: l'Europa ha dato il via libera alla ridistribuzione degli immigrati in arrivo sulle coste italiane. Insomma è passato dopo giorni di insistenze il famoso discorso delle "quote". In realtà ci sono molti distinguo da fare. Per prima cosa stiamo parlando di un numero limitato; solo 40 mila in due anni. Poi nel documento redatto a Bruxelles non sarà presente alcun obbligo di rispetto dell'accordo. Come a dire che se un paese (Inghilterra, tanto per fare un nome) è ancora contrario pur spettandogli una quota non avrà alcun obbligo a rispettare l'accordo.

Grande soddisfazione è stata espressa dal premier Renzi: "L'Europa ha capito che quello dell'immigrazione non è un problema solo dell'Italia"

I PIU VISTI