News

L'Esercito a Reggio Calabria e Messina

Il post alluvione e l'emergenza idrica: ecco il lavoro in soccorso della popolazione dell'Esercito

Prosegue l’impegno dell’Esercito nelle emergenze collegate al maltempo che ha investito l’Italia meridionale nelle ultime settimane. I militari del genio sono impegnati su due fronti, in Calabria per il ripristino della viabilità nei comuni ancora isolati e a Messina per l’Emergenza idrica a sostegno della popolazione.

In Particolare, i militari del 4° Reggimento Genio Guastatori di Palermo e della Compagnia Genio autonoma di Castrovillari lavorano da 5 giorni a Palizzi (RC), uno dei paesi che ha subito i maggiori danni dall’alluvione in Calabria. Finora sono stati rimossi circa 1.000 mc di detriti dalla strada che congiunge Palizzi marina con Palizzi superiore ed è stata ricostruita la pista che conduce all’acquedotto del paese, resa impraticabile dagli smottamenti che si sono verificati.

A Messina, l’Esercito contribuisce alla distribuzione di acqua in concorso alla Protezione Civile con 5 autobotti da 8.000 litri. Ieri, inoltre, si è tenuta una riunione nella Prefettura di Messina in cui sono stati presentati gli esiti di un sopralluogo alla condotta di Fiumefreddo dove sarà realizzato un bypass dall’azienda idrica locale con il concorso di personale specializzato dell’Esercito e della Protezione Civile . Nella caserma del 24° reggimento “Peloritani” di Messina sarà svolta, inoltre, la sanificazione di 10 autobotti che andranno ad incrementare la capacità di trasporto di acqua potabile. La Forza Armata terrà pronti tutti gli assetti necessari per intervenire nella zona dello smottamento e limitare i disagi per la popolazione.

Le capacità tecniche del personale e i mezzi in dotazione all'Esercito garantiscono il prezioso intervento in caso di pubblica utilità e per la tutela dell'ambiente. In particolare, i reparti genio, grazie alle esperienze maturate nelle missioni estere ed all’elevata connotazione “dual-use” (capacità di cooperare con le autorità civili a favore della cittadinanza e quella operativa espressa nei teatri operativi), operano a favore della comunità nazionale in caso di pubbliche calamità.’

I PIU VISTI