News

Marino ritira le dimissioni e sfida il Pd

Il sindaco di Roma sfida Renzi ed il Pd: parte la conta dei consiglieri per le dimissioni e lo scioglimento del consiglio

Come annunciato Ignazio Marino ha ritirato le dimissioni presentate tre settimane fa da sindaco di Roma. E lancia la sfida al Pd che è pronto a sfiduciarlo. "Voglio andare in aula - ha detto Marino annunciando il suo passo indietro - si va in aula, come prevede la democrazia...".

Il Pd comunque non sembra avere ripensamenti: 6 assessori hanno già presentato le loro dimissioni ma non solo. Il partito vorrebbe evitare lo scontro diretto in aula con lo scioglimento del consiglio comunale ma per far questo servono le dimissioni della maggioranza dei consiglieri. I 19 del Pd sono pronti a farlo; mancano 6 persone e sarebbero in corso trattative febbrili con le opposizioni alla ricerca di una "stampella".

I PIU VISTI