News

Martina Levato potrà vedere il suo bambino

Il Tribunale dei Minori ha deciso: Martina Levato vedrà il suo bimbo una volta al giorno, senza allattarlo. Il piccolo però potrà essere adottato

Martina Levato, la donna condannata in primo grado per aver sfregiato con l'acido uno dei suoi ex fidanzati assieme all'attuale compagno, Alexander Boettcher, potrà vedere il bambino partorito pochi giorni fa ma non allattarlo. E, soprattutto, verranno attivate le pratiche per renderlo adottabile. E' la decisione del Tribunale dei minori di Milano sul bambino figlio della cosiddetta "coppia dell'acido". Ricordiamo che i genitori del neonato sono stati condannati a  14 anni per aver aggredito e sfregiato con l'acido Pietro Barbini, uno degli ex fidanzati della donna.

La decisione dei giudici, tanto attesa e che ha diviso l'opinione pubblica, di fatto lascia aperte tutte le possibilità: di sicuro non rompe il legame tra la mamma ed il suo bambino, ma allo stesso tempo non garantisce a Martina Levato la possibilità di poter crescere suo figlio. Di certo i giudici nel documento con le motivazioni della loro decisione parlano di "totale ed irreversibile inadeguatezza del padre e della madre a svolgere funzioni genitoriali"

La decisione definitiva sulla sorte del piccolo verrà presa dei giudici nelle prossime settimane.

Martine Levato comunque avrà diritto in questa fase interlocutoria a vedere il neonato una volta al giorno, accompagnato da persone dei servizi sociali

I PIU VISTI