News

"Non lascio, ma raddoppio": la nuova campagna della Lega del Filo d'Oro

L'iniziativa della onlus, insieme al testimonial Neri Marcorè, per sostenere la costruzione del nuovo centro nazionale per persone sordocieche

Prende il via la nuova campagna della Lega del Filo d'Oro per raccogliere fondi destinati alla costruzione del Centro nazionale ad Osimo, le cui prime strutture apriranno le porte nel 2017. La Lega del Filo d'Oro si occupa da 50 anni, dal 1964, di assistere, curare e accompagnare verso una vita il più possibile autonoma le persone sordocieche, con l'obiettivo di insegnare a comunicare, prima coi familiari, poi col mondo esterno.


La campagna "Non lascio, ma raddoppio", di cui si fa portavoce il nuovo testimonial Neri Marcorè, ha lo scopo di realizzare – come spiega il Segretario Generale della Lega del Filo d'Oro, Rossano Bartoli – un polo d'eccellenza a misura dei bisogni delle persone che non vedono e non sentono, aumentando la capacità operativa del centro e garantendo liste d'attesa più veloci, ambienti idonei alle attività e ai servizi a loro dedicati e la possibilità di ospitare anche le famiglie dei ragazzi disabili, così da seguirne il processo riabilitativo.

I PIU VISTI