News

Papa Francesco: "Non si uccide in nome di Dio!"

Il Pontefice ha commentato così le stragi di Parigi ma ha anche aggiunto che "non si offendono le religioni"

Ci dev'essere libertà di fede e anche di espressione, ma con dei paletti. Papa Francesco è tornato a commentare la strage di Charlie Hebdo ed i recenti fatti di sangue a Parigi mentre si trovava sul volo che lo sta portando nelle Filippine dopo lo Sri Lanka. Libertà, diritti fondamentali ma che devono avere comunque dei limiti.

"Non si uccide in nome di Dio - ha tuonato il Pontefice - ma allo stesso tempo non si offende la fede"

Papa Francesco poi ha scherzosamente spiegato come continue provocazioni su temi così delicati portino a delle reazioni e conseguenze : "se tu offendi mia mamma, devi aspettarti un pugno; è naturale!!!"

I PIU VISTI