News

Parlamento Europeo: maggiore solidarietà per le forniture di gas

Il Nord Stream, un gasdotto da 1200km, che porta gas e sicurezza in tutta Europa. Ecco come e perché

Parlamento Europeo: maggiore solidarietà per le forniture di gas


Ecco uno dei gasdotti di maggiore importanza strategica al mondo. Si chiama Nord Stream e con oltre 1200 km di lunghezza collega la Russia alla Germania, fornendo gas a 26 milioni di famiglie europee. I paesi della UE importano il 65% del proprio consumo di gas, principalmente dalla Russia, seguita da Norvegia ed Algeria. Una dipendenza sostanziale, che obbliga l'Unione Europea a mettere in sicurezza le proprie forniture di gas per evitare eventuali interruzioni. Abbiamo attraversato una crisi simile nel 2009 e precedentemente nel 2006. Alcuni Stati Membri sono rimasti senza gas per due o tre settimane. Per i nostri cittadini si è trattato di una situazione veramente pericolosa, che non vorremmo si ripetesse. La proposta in esame prevede che in caso di grave crisi, gli stati UE avranno l'obbligo di aiutare gli stati vicini. Si tratta di un meccanismo di solidarietà per tutelare i consumatori più esposti. Solidarietà significa che, in momenti di difficoltà, sarà possibile inviare gas da un paese all'altro per assicurare le forniture di gas a famiglie, servizi sociali fondamentali come gli ospedali e ad alcune centrali di gas per evitare blackout. Anche le aziende del gas dovranno adottare maggiore trasparenza. La nuova legge assicurerà una collaborazione migliore tra i paesi ed una valutazione più accurata dei rischi comuni.

I PIU VISTI