News

Pensioni: si studia l'uscita anticipata

Dopo le polemiche sul "bonus" pensioni il Governo Renzi pensa ad una norma per lasciare il mondo del lavoro fino a tre anni prima del dovuto con una piccola rinuncia

Il Governo Renzi annuncia nuove norme per cercare di snellire le pensioni e creare posti di lavoro. L'idea è quella di creare la possibilità di uscite anticipate dal lavoro fino a tre anni prima della scadenza con una rinuncia di una parte della propria pensione.

Stando ai primi calcoli ed ipotesi di lavoro chi avrebbe diritto ad una pensione di 1000 euro anticipando di un anno l'uscita dal lavoro perde quasi 80 euro al mese

I PIU VISTI