News

"Più facile diventare italiani per i calciatori che per chi va all'università"

Ania è una cittadina comunitaria, è arrivata dalla Polonia quando aveva 11 anni e in Italia ha compiuto tutti gli studi, fino all'università. "Senza cittadinanza non posso partecipare ai concorsi", ci racconta spiegando anche le difficoltà a legate ai requisiti economici richiesti dalla legge per avere i documenti in regola.

I PIU VISTI