News

Scuola: controlli fai da te sul pullman della gita

Un istituto di Roma denuncia i tagli sulla sicurezza

\"Causa mancanza di personale i vigili urbani non vengono più a controllare la sicurezza dei pullman su cui viaggiano gli studenti durante gite e campo scuola\". Questa la denuncia recapitata a Panorama.it dall'Istituto comprensivo \"Fratelli Cervi\" di Roma dove siamo stati il giorno della partenza di una quarantina di bambini di quarta elementare accompagnati dai loro insegnanti.

Se fino ad oggi il compito di verificare che gomme, olio, motore e documenti del mezzo di trasporto fossero a posto spettava alla Polizia municipale, da quest'anno sono gli stessi insegnanti a doversi improvvisarsi un po' vigili un po' meccanici. Basta infatti che la ditta invii in copia cartacea revisione, bollo e patente dell'autista. Se tutto è in regola, allora non c'è bisogno di ulteriori controlli. Così, se i pneumatici sono usurati o chi è alla guida è sotto l'effetto di qualche sostanza stupefacente nessuno è più in grado di stabilirlo. Stupiti e indignati i genitori: \"E' assurdo che si rinunci alla sicurezza dei nostri figli per presidiare qualche incrocio\".

I PIU VISTI