News

Svezia, migranti attaccano troupe televisiva

Giornalisti aggrediti durante le riprese, salvati da un disabile in carrozzina

Durante un episodio del programma '60 Minutes' in Svezia, la troupe televisiva australiana è stata attaccata da alcuni migranti somali, non appena la polizia si è allontanata dai giornalisti.


Nel reportage, i giornalisti stavano intervistando alcuni stranieri, ma, nel momento in cui le autorità sono andate via, un gruppo di migranti africani ha lanciato oggetti contro la troupe e picchiato il produttore e il cameraman con pugni in faccia. Ad aiutarli, un disabile locale che ha investito con la sua carrozzina elettrica uno degli assalitori.

AUTORE: teobaldosemoli

I PIU VISTI