News

Toti: "Il patto del Nazareno si è rotto"

Ecco la dichiarazione del consigliere politico ed auroparlamentare di Forza Italia al termine dell'ufficio di presidenza che segna la fine dell'accordo con il Pd sulle riforme

"Il patto del Nazareno così come lo avevamo interpretato fino ad oggi, noi lo riteniamo rotto", ha detto Giovanni Toti al termine dell'ufficio di presidenza di Forza Italia, convocato dopo le difficoltà e le polemiche legate all'elezione a Presidente della Repubblica di Sergio Mattarella. L'europarlamentare azzurro e consigliere politico di Berlusconi ha aggiunto: "Il governo ha detto che proseguirà sul cammino delle riforme, ma noi non ci sentiamo più impegnati. L’accordo era: “sulle istituzioni si sceglie insieme”, e dunque anche sul capo dello Stato. Ma questo presupposto fondamentale è caduto».

Una presa di posizione che sembra però non spaventare il Partito Democratico. "Se il patto del Nazareno è finito, meglio così. La strada delle riforme sarà più semplice. Arrivare al 2018 senza Brunetta e Berlusconi per noi è molto meglio", ha scritto in una nota Debora Serracchiani, mentre Ernesto Carbone, deputato “renziano” ha commentato ironicamente su twitter: "Non è morto il patto del Nazareno, è morta Forza Italia".

I PIU VISTI