News

Tutti i numeri della guerra all'Isis

I numeri della guerra all'Isis come cambierà la posizione degli Usa con Donald Trump. Il costo della guerra, quali nazioni coinvolte e il ruolo italiano

Guerra all'isis, i numeri dell'operazione Inherent Resolve


Quanto costa la guerra all'Isis? Quanti bombardamenti effettuati e da quali nazioni? Quanti sono i civili vittime delle operazioni militari? Abbiamo cercato di fare il punto sullo stato della battaglia per fermare l'avanzata in Iraq e Siria dell'Islamic State e dei fondamentalisti che promettono morte all'occidente.
Sono moltissime le nazioni coinvolte anche se il grosso dell'azione militare è svolto dagli Stati Uniti, che con la vittoria di Donald Trump potrebbero cambiare la propria posizione e rivedere la strategia interventista in Medio Oriente.

E quale è il ruolo dell'Italia?

L'offensiva contro il Califfato costa 12,3 milioni di dollari al giorno. In totale il costo delle operazioni si aggira intorno ai 9 miliardi di dollari. I Paesi che hanno partecipato direttamente alle operazioni sono Australia, Belgio, Danimarca, Canada, Giordania, Bahrein, Turchia, Arabia Saudita, Emirati arabi, Olanda, Francia e Regno Unito. L'Italia, che si è unita a Inherent Resolve il 17 ottobre 2014 , non combatte sul campo ma addestra i Peshmerga curdi e la polizia irachena a Baghdad, oltre ad occuparsi di perlustrazioni. Dei 1400 soldati italiani, 470 presidiano la diga di Mosul.

(Video Next New Media)

I PIU VISTI