News

Videoreporter ungherese fa sgambetto a profugo

E' stata licenziata la reporter ungherese che ha fatto lo sgambetto e preso a calci alcuni profughi al confine tra Ungheria e Serbia

Ecco le immagini che mostrano il terribile gesto di questa videoreporter ungherese di un tv nazionale impegnata a riprendere gli scontri tra i profughi siriani bloccati al confine dalla Polizia che impedisce loro di dirigersi verso Germania ed Austria. Petra László, questo il nome della cameraman N1tv, è però andata ben oltre il suo lavoro di fare riprese. La ragazza, con il volto in parte coperto da un foulard ha infatti prima fatto lo sgambetto un profugo con in braccio il figlio piccolo che era riuscito a superare il cordone di Polizia. L'uomo è finito rovinosamente a terra con il bimbo ed è stato fermato dagli agenti. Poi ha più volte colpito con dei calci altri profughi che si stavano scontrando con gli agenti.

Un gesto terribile che però non è sfuggito alla telecamera di un collega della ragazza che ha subito reso pubblici i filmati. E' di poco fa la notizia che l'emittente tv ungherese ha licenziato Petra László

I PIU VISTI