News

Zingare ladre a Roma: la confessione

Alle telecamere di Mattino 5 due rom provenienti dalla Bosnia raccontano il loro lavoro come se fosse tutto normale. "La Polizia? Ci ferma poi ci lascia andare. Per noi rubare è normale"

"Rubare non è un reato o una cosa brutta. Per noi è normale e giusto. Facciamo quasi mille euro al giorno. la Polizia? ci ha fermato un sacco di volte poi tanto ci lasciano andare dopo poco..."

E' la confessione incredibile di due zingare rom provenienti dalla Bosnia rilasciata alle telecamere di Mattino 5.

Un'intervista nelle quale le due giovani candidamente ammettono la por attività criminale senza vergognarsene e che lascia senza parole

I PIU VISTI