Panorama TV

"Se chiudo gli occhi non sono più qui" di Vittorio Moroni - Video in anteprima

Dal 18 settembre al cinema un film sul potere dello studio e della conoscenza. Con Beppe Fiorello

Il 18 settembre arriva al cinema Se chiudo gli occhi non sono più qui, quarto lungometraggio di Vittorio Moroni, regista e sceneggiatore cinematografico e teatrale che ha firmato lo script di Terraferma (2011) di Emanuele Crialese e ha ottenuto una nomination ai David di Donatello per il miglior esordio dietro la macchina da presa con la sua opera prima Tu devi essere il lupo (2004).

Film di finzione girato come un documentario, è stato presentato nel 2013 al Festival di Roma - Alice nella città. Ha per protagonista Kiko, interpretato da un adolescente di origini filippine, Mark Manaloto, scelto fra centinaia di coetanei.

Kiko ha sedici anni. Ha perso il padre italiano in un incidente e vive con la madre filippina Marilou e il suo nuovo compagno Ennio (Giuseppe Fiorello), un caporale che sfrutta immigrati clandestini in cantieri edili. Ogni giorno dopo scuola Kiko è costretto a lavorare per Ennio. Sente di vivere nel pianeta sbagliato. C'è un solo posto dove è possibile sognare: un vecchio autobus abbandonato che il ragazzo ha trasformato nel suo rifugio. L'incontro con Ettore (Giorgio Colangeli), ex professore e vecchio amico del padre che si offre di aiutarlo negli studi, cambierà il suo destino. L'uomo riesce ad accendere nel ragazzo l'amore per la conoscenza e lo stimola a ribellarsi e lottare per il proprio futuro. Ettore però nasconde un segreto.

In questo video in esclusiva un estratto del film.

 

"Se chiudo gli occhi non sono più qui è un film sull'avventura della conoscenza, sulla potenza esplosiva che deflagra quando il sapere entra in contatto con la vita e il bisogno profondo di interrogarci intorno ad essa", ha detto il regista-sceneggiatore sondriese Moroni. "Per questo è un film pieno di ottimismo, che crede nella trasformabilità della vita a partire dal sapere; anche nel giorno in cui, sulla terra, dovessero scomparire tutte le scuole, tutte le accademie e tutte le università".

 

Se chiudo gli occhi non sono più qui avrà una capillare diffusione dedicata alle scuole abbinata a un contest dal titolo "Se chiudo gli occhi vedo che" - realizzato da Lo Scrittoio in media partnership con Smemoranda – al quale potranno partecipare le classi per vincere un workshop gratuito di cinema con Vittorio Moroni e Marco Piccarreda, montatore del film. Alla luce dei dati sull'abbandono scolastico (il 17,6% degli alunni italiani nel 2013 secondo l'Unione Europea), questo progetto vuole far avvicinare alla settima arte anche i più giovani attraverso un film ricco di temi attuali e spunti di riflessione.

I PIU VISTI