Sport

500 miglia di Indianapolis: l'incidente di Scott Dixon

Le incredibili immagini dell'incidente occorso a Scott Dixon durante la 500 miglia di Indianapolis

500 miglia di Indianapolis: l'incidente di Scott Dixon


Un vero e proprio miracolo. Solo così si può spiegare il fatto che Scott Dixon sia sopravvissuto a questo incredibile, drammatico, pazzesco e violento incidente nel corso del 53° giro della 500 miglia di Indianapolis.

Sull'ovale dell'Indiana, in quella che è una delle corse più famose del mondo e della storia capita spesso che piloti ed auto vadano a sbattere contro il muretto di cinta ma l'incidente che ha coinvolto Dixon è uno di quelli che difficilmente verrano dimenticati.

"Colpa" di Jay Howard che è andato a sbattere alla fine di una curva ed è stato rimbalzato in mezzo alla pista proprio mentre sopraggiungeva ad oltre 300 km/h la vettura di Dixon. Il pilota americano non ha avuto nemmeno il tempo di cercare una manovra per evitare lo scontro che è stato quindi terribile. La sua vettura si è disintegrata e quello che restava dell'abitacolo sbalzato per aria, come una foglia impazzita al punto da devastare la rete di recinzione prima di esplodere in aria e finalmente schiantarsi sulla pista di nuovo.

I lunghi secondi di terrore che hanno fatto pensare al peggio hanno lasciato presto spazio alla speranza e poi alla felicità. Dixon infatti è riuscito ad uscire dalla carcassa della sua auto con le proprie gambe

I PIU VISTI