Sport

A Firenze il campionato del mondo di "spaccalegna"

Taglio del tronchi, arnesi di ogni tipo e dimensioni. Spettacolo e grande fatica. Il campione del mondo, l'australiano Brad Delosa

Brad Delosa, australiano, è il più forte del mondo negli sport legati al taglio del legno, come ha dimostrato con la sua performance nello STIHL TIMBERSPORTS® Champions Trophy di Firenze, del 16 maggio. Nella finale della competizione più difficile che i timbersport possano offrire, è stato capace di tagliare 4 tronchi in 57,59 secondi, migliorando di oltre un secondo il suo stesso record del mondo stabilito nel 2014. Nello splendido scenario di Piazzale Michelangelo il campione australiano ha sconfitto in finale lo statunitense Arden Cogar jr. suo degno avversario. Delosa ha celebrato così la sua vittoria: “È stato fantastico! Ho realizzato un nuovo record del mondo e sono riuscito a mostrare le mie qualità davanti a un pubblico fantastico, adesso voglio conquistare il titolo di Campione del Mondo.”


Lo sconfitto Arden Cogar jr, si è complimentato con lui: “Giù il cappello davanti a Brad, la sua è stata un vittoria impressionante non so come abbia fatto ad essere così veloce, ma sono comunque soddisfatto di aver realizzato il mio record personale con il tempo di 1:01:59.“ Il terzo e quarto posto sono andati al campione del mondo, il neozelandese Jason Wynyard, e al canadese Stirling Hart, che con i suoi 25 anni è stato il più giovane partecipante alla competizione.


Il campione italiano, Paolo Vicenzi, si è piazzato all’ottavo posto e non nasconde la sua delusione: “Ovviamente non sono contento, volevo fare un tempo di almeno 1:20 e invece il mio migliore è stato di 1:30, nonostante l’incitamento del pubblico italiano che mi ha sostenuto con entusiasmo.

I PIU VISTI