Calcio

Il Milan di Berlusconi: la storia | video

Il Milan di Berlusconi: la storia. Dopo 30 anni Berlusconi vende il Milan ai cinesi. Ecco le immagini dei trionfi del trentennio rossonero di Berlusconi

Il Milan di Berlusconi: la storia |video


Berlusconi lascia il Milan ai cinesi segnando la fine di un'era. Oggi con il closing il Milan ha un nuovo proprietario, è il semi sconosciuto imprenditore cinese Yongyong Li

1986-2017. Dura 31 anni l'epopea della presidenza del Milan di Silvio Berlusconi. Una fase storica, di sicuro la più gloriosa del club rossonero.

Berlusconi acquista il Milan il 20 febbraio 1986 in un momento di piena crisi della squadra rossonera. Il mandato è chiaro: vincere facendo spettacolo.

La prima scelta è quella del nuovo allenatore. Nasce il Milan di Sacchi, del calcio totale, dei tre olandesi. Poi Capello, Ancelotti, i grandi campioni ed i trionfi in Italia, in Europa e nel mondo.

Negli ultimi anni le prime difficoltà finanziarie e l'inizio di una lunga, estenuante, trattativa per il passaggio di proprietà.

Con Berlusconi presidente il Milan ha conquistato: 2 Coppe Intercontinentali (1989 e 1990); 1 Coppa del Mondo Fifa per Club (2007); 5 Coppe dei Campioni/Champions League (1989, 1990, 1994, 2003, 2007); 5 Supercoppe Europee (1989, 1990, 1995, 2003, 2007).

8 Scudetti (1988, 1992, 1993, 1994, 1996, 1999, 2004, 2011); 1 Coppa Italia (2003); 7 Supercoppe di Lega (1989, 1992, 1993, 1994, 2004, 2011, 2016).

In totale 29 trofei in 31 anni di presidenza, arrivando ad essere il club di calcio più vincente e titolato del mondo.

[caption id="attachment_339637" align="alignnone" width="1024"]silvio berlusconi Milan ANSA/MOURAD BALTI TOUATI[/caption]

AUTORE: asoglio

I PIU VISTI